China Room

La China Room è un centro di ricerca fondato nel 2016 e formato da docenti e ricercatori del Dipartimento di Architettura e Design (DAD) e del Dipartimento Interateneo di Scienze, Progetto e Politiche del Territorio (DIST).

La "room" rappresenta uno spazio condiviso – presso il Castello del Valentino - in cui l'architettura e i processi di urbanizzazione cinesi sono studiati con un approccio multidisciplinare, spesso sviluppati all’interno di un quadro di collaborazioni internazionali.

La principale attività è la ricerca congiunta con le università partner cinesi, nonché l’organizzazione di workshop e summer school e la curatela di mostre (come la Biennale di Urbanistica / Architettura di Shenzhen 2019). Inoltre la China Room è impegnata in esperienze di ricerca applicata, sviluppando progetti di rigenerazione urbana insieme ai propri partner, all’interno delle istituzioni accademiche cinesi. La China Room promuove inoltre il trasferimento di occasioni progettuali in Cina a un più ampio sistema di aziende e progettisti sul territorio italiano. 

Il contributo di diverse discipline (tra cui architettura, urbanistica, geografia, sociologia, storia urbana), affrontato da ricercatori sia senior che junior, rende la China Room un potenziale riferimento per le istituzioni cinesi in cerca di una visione transnazionale delle pratiche e delle ricerche. Lo sviluppo urbano e territoriale delle città in rapida trasformazione, il ruolo del contesto storico-architettonico all’interno dei nuovi scenari metropolitani, le relazioni che si stabiliscono tra gli abitanti e gli spazi urbani, sono alcune delle linee di ricerca su cui la China Room svolge il suo lavoro di approfondimento scientifico.

La cooperazione di lunga durata con la Tsinghua University, la South China University of Technology, il Massachusetts Institute of Technology (MIT), l’Ecole Polytechnique Fédérale de Lauesanne (EPFL) e l'Ecole Nationale d'Architecture Paris Belville (ENSA-PB) rappresentano alcune delle esperienze più rilevanti che stanno dando forma a una rete ampia di studiosi e istituzioni.

Per maggiori informazioni: www.chinaroom.polito.it